Gebemo

I beni mobili sono stati definiti dall’art. 812 del Codice Civile e classificati all’art. 20 del Regolamento di contabilità generale dello Stato di cui al R.D. 23/05/1924, N. 827.Il D. Lgs. 77/95 e costituiscono, in qualsiasi Amministrazione Pubblica, un documento contabile di fondamentale importanza in quanto fornisce, in qualsiasi momento, la conoscenza per quantità, qualità e valore della consistenza dei beni che costituiscono il patrimonio dell’Ente..

GeBeMo, è realizzato specificatamente a seguito di analisi condotte insieme agli Economi/Consegnatari delle PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, e consente di informatizzare i flussi di lavoro inerenti la Gestione dei Beni Mobili e Durevoli (inventario).

È un prodotto assolutamente verticalizzato e creato per le esigenze dell’Economo/Consegnatario, curando tutte le fasi di vita della gestione dei beni mobili, che riscuote successo presso diverse Pubbliche Amministrazioni, anche perché non è in conflitto con le procedure informatiche in uso, poiché rispetta l’open data, esportando tutti i dati in formato aperto, integrandosi con altri applicativi.

Il prodotto è presente sul Market Place CONSIP
  Scarica Brochure Gebemo

VEDI PAGINA PRODOTTI